click to enable zoom
loading...
We didn't find any results
open map
View Roadmap Satellite Hybrid Terrain My Location Fullscreen Prev Next
Your search results

COME DECORARE LA PARETE DIETRO IL LETTO: 7 IDEE DI TENDENZA

Posted by fabio on Ottobre 7, 2022
0
PARETE DIETRO LETTO

Finalmente hai cambiato casa, hai sistemato quasi tutto ma manca un ultimo, fondamentale, dettaglio: la camera da letto!

In molti trascurano la camera da letto perché pensano che essendo la stanza che si vive di meno rispetto al salotto e alla cucina, sia sufficiente un letto, l’armadio, due comodini e via.

Ma la camera da letto è il luogo del riposo dove si recaricano le batterie, quindi perché non renderla accogliente e funzionale?

Ecco quindi alcune idee per attrezzare la parete dietro al letto.

1) MENSOLE

Le mensole sono un sistema rapido e versatile per arredare una parete.

Oltre a riempire lo spazio sono piani di appoggio dove riporre libri, quadri, oggi, foto: sono adattabili, economiche e c’è una vasta scelta in commercio (legno, metallo, vetro…).

Si può applicare un’unica grande mensola che copre tutto il letto o installare due o più mensole per creare un piacevole movimento.

DUE MENSOLE DIETRO AL LETTO
UNICA MENSOLA DIETRO AL LETTO

2) QUADRI e POSTER

Si può optare tra la composizione o un’unica stampa (personale o astratta).

Nella composizione le stampe possono essere in linea oppure si può creare un collage più dinamico; in questo caso è meglio scegliere un solo tema e non creare confusione con stili e soggetti diversi.

Se invece si decide di inserire un unico quadro, meglio che sia centrale e abbastanza grosso in modo da essere il protagonista della parete.

COLLAGE POSTER LINEARE
COLLAGE POSTER DINAMICO
POSTER SINGOLO

3) DIPINGERE LA PARETE

Anche questa, come le soluzioni precedenti, è un’idea economica e ci sono un’infinità di possibilità.

La soluzione più facile è dipingere tutta la parete con un colore diverso dalle altre pareti, altrimenti si possono creare righe o motivi geometrici: rombi, cerchi, figure poliedriche, esagoni di vari colori.

PARETE TINTA UNITA
PARETE GEOMETRICA
PARETE GEOMETRICA

4) CARTA DA PARATI

Ebbene si, lei: la carta da parati! Sta bene ovunque, in qualsiasi stanza!

In commercio ci sono tantissime fantasie e una volta aggiunta la carta da parati la parete non ha bisogno di altro, è perfetta così.

Le nuove tappezzerie sono lavabili, inodore, personalizzabili e si possono togliere facilmente senza rovinare il muro sottostante: oggi i temi più gettonati sono le stampe floreali, lo stile jungle, gli effetti tridimensionali… c’è solo l’imbarazzo della scelta.

CARTA DA PARATI
CARTA DA PARATI

5) RIVESTIRE LA PARETE

La tecnica maggiormente usata è la boiserie, un rivestimento decorativo della parete con pannelli di legno ma oggi è molto di tendenza rivestire la parete con il tessuto, il gesso, le piastrelle o la pietra naturale.

PARETE RIVESTITA DI LEGNO

6) CARTONGESSO

La controparete in cartongesso è la soluzione più “impegnativa” perchè richiede uno studio del progetto e l’intervento di artigiani esperti ma permette di personalizzare al 100% la parete.

Impiegando il cartongesso si possono creare nicchie di varie dimensioni e integrare dei led, muretti al di sopra dei quali appoggiare oggetti o foto.

PARETE RIVESTITA CON CARTONGESSO

7) PARETE ATTREZZATA

Con parete attrezzata ci si riferisce sia ai semplici e standard “armadi a ponte”, perfetti se si ha poco spazio nella camera, sia a moduli totalmente personalizzabili.

MODULI PERSONALIZZATI
MODULI STANDARD

Ph Pinterest

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Compare Listings