click to enable zoom
loading...
We didn't find any results
open map
View Roadmap Satellite Hybrid Terrain My Location Fullscreen Prev Next
Your search results

ARREDAMENTO ECLETTICO: LO STILE-NON-STILE PER ECCELLENZA

Posted by fabio on Febbraio 2, 2022
0

DEFINIZIONE E ORIGINE

Lo stile eclettico è perfetto per tutte le persone che non hanno uno stile preferito ma amano più tendenze e non hanno paura di farle coesistere in casa.

Le prime manifestazioni si verificano nell’Inghilterra settecentesca e continuano per tutto l’Ottocento divenendo oggi uno degli stili di maggior successo per la sua creatività ed estrosità.

L’eclettico è colui che segue la corrente filosofica dell’eclettismo, secondo cui la dottrina personale deve essere ricavata attingendo alle diverse dottrine studiate, sintetizzandole e armonizzandole. Tradotto nel campo dell’interior design si riferisce ad uno stile che fa coesistere nello stesso ambiente stili differenti, arredi e complementi di epoche diverse e che può apparire incoerente solo ad una prima lettura.

Si può tranquillamente affermare che è lo stile dei coraggiosi!

lo stile dei coraggiosi

Ecco alcuni suggerimenti utili per riprodurlo a casa.

  • MOBILI

Nello stile eclettico il vintage è sicuramente uno degli stili presenti. Con lo stile eclettico possiamo rispolverare antichi mobili della nonna e dargli una nuova vita, creeranno un contrasto perfetto con l’arredamento moderno (i mobili moderni possono essere di qualsiasi materiale come il metallo, la plastica…). I mobili, antichi o moderni che siano, devono comunque essere i protagonisti della stanza.

mix di materiali
  • COLORE

Una delle prime cose che salta all’occhio nell’arredamento eclettico è l’energia che sprigionano i colori. Non solo le pareti e gli arredi devono essere colorati, anche i mobili! Ovviamente, per evitare l’effetto caotico, se sia la parete sia gli arredi sono colorati, sarà bene che i pavimenti e le altre pareti della stanzia siano più neutri. Tra l’altro, in questo modo, l’arredamento spiccherà su tutto.

Nell’arredamento eclettico sono perfette anche le righe, i pois, la carta da parati floreale e geometrica, elementi animalier e in stile barocco.

carta da parati floreale
  • MIXARE FORME E LINEE DIVERSE

Le linee morbide, rotonde, si amalgamano perfettamente con quelle più rigide, geometriche: le due dimensioni devono però trovare il giusto equilibrio e convivere in armonia.

forme lineari e rotonde
  • LUCE

Anche qui, come in tutti gli stili di arredamento, la luce naturale ha un’importanza fondamentale visto e considerato anche il forte impiego di colori vivaci, le stanze devono essere ben illuminate in modo da farli risaltare maggiormente.

l’importanza della luce naturale
  • ESSERE ORDINATI

E il motivo è abbastanza evidente: già le stanze sono molte ricche e cariche di elementi, se poi non si da importanza all’ordine il risultato è quella di una grande confusione. Ovviamente questo consiglio sarebbe da tenere sempre a mente anche negli altri stili.

l’importanza dell’ordine
  • NON ESGAERARE CON I CONTRASTI

Se è vero che lo stile eclettico ha le sue fondamenta sui contrasti, è pur vero che non bisogna esagerare con la fantasia! Bisogna sempre trovare il giusto equilibrio e un suggerimento potrebbe essere quello di seguire lo stesso criterio quando si fanno gli abbinamenti. Non solo, è bene scegliere al massimo 3 stili e mixarli, di più si rischia davvero di creare un pasticcio.L’occhio deve trovare piacere nel guardare lo spazio.

Con l’arredamento eclettico abbiamo capito che la monotonia viene annullata, gli ambienti diventano una miscela perfetto di moderno e antico.

perfetta armonia tra moderno e antico

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Compare Listings