click to enable zoom
loading...
We didn't find any results
open map
View Roadmap Satellite Hybrid Terrain My Location Fullscreen Prev Next
Your search results

CARTA DA PARATI: ARRICCHIRE LE PARETI CON POCHE SEMPLICI MOSSE

Posted by fabio on Luglio 9, 2021
0
carta da parati come elemento decorativo

Carta da parati o tinteggiatura dei muri sono due modi diversi di concepire l’arredo delle pareti perché anche le pareti devono essere arredate, non ci si può assolutamente dimenticare di loro!

Quale dei due modi sia preferibile scegliere non è una risposta semplice e univoca: quello che si può dire con certezza è che con la carta da parati si può rappresentare quello che si vuole, dalle piante ai disegni a delle vere e proprie rappresentazioni; ci si può catapultare in un mondo parallelo! Essere nello spazio, nella giungla, in spiaggia o in un campo di fiori. 

L’importante è creare i giusti abbinamenti e non esagerare per evitare un effetto pacchiano e caotico.

carta da parati in cucina

Oltre ad avere un fortissimo potere decorativo, la carta da parati ha un grande effetto coprente e spesso viene impiegata per nascondere delle irregolarità alle pareti. E, se di qualità, ha un effetto duraturo maggiore rispetto alla tinteggiatura.

Il montaggio della carta da parati richiede molta precisione, il risultato finale e l’effetto duraturo dipendono proprio da un’attenta installazione (meglio affidarsi a mani esperte piuttosto che improvvisare).

Le pareti tappezzate con una buona carta possono durare anni e non richiedono particolari interventi di manutenzione, salvo rimuovervi la polvere ogni tanto.

carta da parati in salotto

In commercio ci sono varie tipologie di carta da parati, vediamole nel dettaglio:

  • la più traspirante è la carta lavabile, è anche la più delicata e non è adatta per gli ambienti che si sporcano facilmente,
  • un tipo di carta che si lava facilemente ed è adatta a tutti gli ambienti è la carta vinilica su fondo di cellulosa,
  • esiste un’altro tipo di carta vinilica ma su fondo in TNT, è facile da posare perché la colla si può applicare direttamente sulla parete,
  • quella con maggior potere isolante è la carta espansa ma è più delicata della vinilica,
  • la carta con fibra di vetro è molto resistente agli urti, è ignifuga e si può tinteggiare varie volte,
  • troviamo anche la carta in tessuto murale che offre un buon isolamento ma attenzione perché molto delicata,
  • paglia e fibre vegetali, prodotti più di nicchia che donano uno stile naturale
  • per gli ambienti che richiedono una frequente lavabilità esiste il telato plastico

Per una corretta e precisa applicazione si consiglia di avvalersi sempre di professionisti del settore che sapranno consigliare la tipologia di carta da pareti più adatta per ogni ambiente.

carta da parati in cucina

Ph Pinterest

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Compare Listings